certificazione DM

L’iter per il rilascio della certificazione CE dei dispositivi medici, di cui alla Direttiva 93/42/CEE, avviato su richiesta del fabbricante, prevede la valutazione dei fascicoli tecnici e delle sperimentazioni condotte, al fine di tutelare la salute pubblica dei cittadini dell’Unione Europea.

Sono inoltre previste verifiche ispettive periodiche presso le sedi del fabbricante, in Italia e all’estero, nonché presso quelle di società terze che effettuano, per conto del fabbricante, fasi del processo di produzione.